la ricerca scientifica

Menkab collabora con enti pubblici e università italiane e straniere per sostenere la ricerca scientifica e offre competenze e supporto logistico per il monitoraggio in mare.

whalesafe

Il progetto mira ha sviluppare un sistema di prevenzione di interferenze volto a individuare e seguire i capodogli, ad identificare le minacce ed a prevenire collisioni e altri rischi emettendo messaggi di avviso in tempo reale alle navi nella zona.

Un protocollo per la riduzione dei rischi di disturbo e impatto sarà redatto in collaborazione con la guardia costiera locale e concordato da tutte le parti interessate. Dopo aver ricevuto il messaggio di avviso, le navi saranno invitate ad applicare questo protocollo e la guardia costiera supervisionerà la sua applicazione. Il sistema è innovativo perché impedisce l’impatto delle navi con le balene, monitorando e tracciando gli animali sott’acqua con mezzi acustici. Questo aspetto è di vitale importanza considerando che i capodogli passano tre quarti del loro tempo sott’acqua. Menkab collabora con L’università di Genova, tramite l’affitto da parte dell’ente del gommone da ricerca Menkab, per le operazioni e il campionamento in mare.

Tutte queste nozioni verranno messe in pratica il giorno successivo con una vera e propria uscita di monitoraggio e ricerca: come un vero biologo salirai a bordo e farai personalmente parte del team di ricerca e documentaristica.

Col supporto di personale qualificato, avrai la possibilità di scattare delle foto uniche da aggiungere al tuo personale portfolio fotografico, ascoltare i loro suoni sott’acqua, osservarli dal vicino anche mentre nuotano sottacqua grazie alle nostre speciali telecamere installate a prua dell’imbarcazione.

 

Loading...